+34 642156955Lun - Ven 9.00am - 7.30pm
  • Home
  • Blog
  • Il Parco nazionale del Teide a Tenerife
Tenerife parque nacional del teide

Il Parco nazionale del Teide a Tenerife

Tenerife è un’isola che ha davvero tanto da offrire agli amanti della natura: è un vero e proprio microcosmo a sé stante, che ha sviluppato e protetto, nel corso dei millenni, specie animali e vegetali in parte uniche.

Questa ricchezza naturale è presa in grande considerazione: l’isola offre ai suoi visitatori tante occasioni per apprezzarla e gran parte dell’ecosistema isolano è protetto e valorizzato.

Sono molti i parchi che rispettano quest’ottica: sono infatti quattro i parchi nazionali e sei le riserve della biosfera che si trovano in terra canara, più un numero consistente di ulteriori parchi e riserve.

Ecco qui i parchi naturali e le aree naturalistiche più interessanti di Tenerife:

  • Malpaìs de Güìmar
  • Il parco rurale di Teno
  • Il Belvedere di Cherfe
  • Il parco rurale di Anaga
  • Il Belvedere del Picco del Inglés
  • Il Belvedere di Ortuño
  • Il Barranco del Infierno
  • Il paesaggio lunare della Corona Forestale
  • Il Parco nazionale del Teide

In questo articolo, vogliamo parlarvi in particolare del Parco Nazionale del Teide o meglio, del Parque Nacional del Teide.

Il Parco Nazionale del Teide

Il parco è stato istituito già nel 1954 e sorge nella parte più alta dell’isola di Tenerife. Non a caso, prende il suo nome dal vulcano Teide, che ne fa parte e che è il monte più alto di Spagna (subito dopo di lui, per altezza, il Pico Viejo, si trova a sua volta a Tenerife). È il più antico e il più grande parco delle Canarie, la sua estensione è di 18.900 ettari.

Vanta anche altri record: è il parco nazionale più visitato in Europa e uno dei più visitati al mondo: attira ogni anno milioni di visitatori.

Dal 2007, è stato dichiarato patrimonio dell’umanità UNESCO.

Dove si trova il Parco Nazionale del Teide

Il Parco si trova nel centro dell’isola, ad un’altitudine media di 2000 metri, con punte molto superiori, che arrivano fino ai 3718 metri di altitudine del Monte Teide.

Come raggiungere il parco Nazionale del Teide

Il parco è facilmente raggiungibile, indipendentemente da quale zona dell’isola partiate.

Potete scegliere di farlo in autobus: le partenze sono previste da Puerto de la Cruz (linea 348) e da Costa Adeje (linea 342).

Se invece scegliete di andare al parco con la vostra automobile o noleggiando un auto, potrete raggiungerlo in questo modo:

  • Se partite dal nord di Tenerife, ad esempio da Santa Cruz, percorrete la strada TF-21 (La Orotava-Granadilla) o la TF-24 (La Laguna-El Portillo);
  • Se la vostra base di partenza è al sud di Tenerife, basterà percorrere la TF-21;
Se partite invece da Ovest, la strada da percorrere sarà la TF-38 (Boca Tauce-Chìo).

Cosa fare al Parco Nazionale?

A parte ammirare lo straordinario paesaggio, cosa che già di per sé val bene una visita, al Parco potrete fare moltissime cose:

  • Potete decidere di fare un giro in funivia: la stazione di partenza è a 2.356 metri e la stazione superiore a ben 3.555 metri, a pochi metri dalla vetta del Monte Teide. Il percorso dura circa 8 minuti ed è davvero entusiasmante. Dalla stazione superiore, il belvedere spalancherà davanti ai vostri occhi un paesaggio semplicemente spettacolare;
  • Arrivati alla stazione superiore, si può decidere di proseguire per raggiungere la vetta a piedi. Si tratta di un percorso piuttosto faticoso, della durata di circa 40 minuti, ma che ripaga sicuramente delle fatiche: la vista dal cratere del Monte Teide è semplicemente spettacolare. Nelle giornate serene, è possibile spaziare con lo sguardo fino in lontananza e sono visibili le altre Isole Canarie (addirittura quattro, se siete fortunati: Gran Canaria, El Hierro, La Palma e La Gomera), senza contare l’affascinante paesaggio di Tenerife che si estenderà ai vostri piedi. Per fare questo, però, occorre premunirsi in anticipo di un permesso speciale, rilasciato dall’autorità del parco (è possibile prenotare online, all’indirizzo ww.reservasparquesnacionales.es ;
  • Potete decidere di passare la notte al Refugio de Altavista, situato a pochi metri dalla vetta. In questo modo, oltre ad avere la possibilità di ammirare una delle notti più limpide che vi sia mai capitato di vedere, potrete alzarvi all’alba e raggiungere il cratere senza bisogno di richiedere il permesso, a patto che lo lasciate entro le nove;
  • Il Parco comprende una rete di sentieri che assicurano un’autentica immersione nella natura selvaggia e nel paesaggio vulcanico, che a tratti diventa un vero e proprio paesaggio lunare. Molti dei sentieri possono essere affrontati da soli, con una buona attrezzatura ed una cartina e sono dotati di un’ottima segnaletica, ma vi consigliamo anche di affidarvi ad una guida esperta e di partecipare ad una visita guidata, che saprà anche farvi apprezzare ancora di più e meraviglie che incontrerete, grazie alla sua conoscenza del posto. Le visite guidate partono dall’ufficio del Portillo (Arenas Negras, di 2 ore e mezza; La Fortaleza, di tre ore e mezza; Risco Verde, di tre ore), dal centro visitatori di Cañada Blanca (los Roques de Garcia, di 2 ore e mezza; Degollada de Guajara, di tre ore e mezza; Guajara, di circa sei ore); da tutti e due i centri visitatori, ovvero sia dall’ufficio del Portillo che dal centro visitatori di Cañada Blanca, parte la visita guidata per Siete Cañadas, che dura circa 5 ore;
  • Nel parco ci sono anche postazioni scientifiche di prim’ordine: si tratta di quelli dello IAC (Istituto Astrofisico delle Canarie). Quest’osservatorio di ottimo livello può essere visitato e vi consentirà di osservare le stelle da uno dei migliori siti del mondo;
  • Vicino all’ufficio del Portillo, un meraviglioso Giardino Botanico vi mostrerà le meraviglie della flora del Parco;
Parque nacional teide funivia
Paesaggio lunare tenerife
Teide pico escursioni
Jardin botanico tenerife teide
Parque nacional teide funivia Paesaggio lunare tenerife Teide pico escursioni Jardin botanico tenerife teide

Escursioni al Teide

Moltissime sono le agenzie che organizzano escursioni al Teide e diversissime sono le proposte: dal trekking, alla mountain bike, dall’escursione in moto o in quad, a quella in funivia. Da quelle che prevedono una notte al Rrefugio de Altavista, a quelle che propongono di fare tutto in giornata.

Escursioni al Teide

Molte sono le possibilità che comprendono l’osservazione del cielo notturno o del tramonto; numerose quelle che si concentrano sul paesaggio lunare o sulla varietà botanica. Insomma, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Quasi tutte prevedono il servizio di pick up da e per l’albergo.

Consigli utili

Vi lasciamo con un paio di consigli pratici:

  • Se avete intenzione di partecipare ad un’escursione a piedi, ricordate di portare con voi una quantità sufficiente di acqua o di bevanda isotonica, nonché del cibo energetico;
  • Munitevi di calzature adatte allo scopo: delle buone scarpe da trekking sarebbero l’ideale;
  • Anche se affrontate il percorso in estate, tenete presente che raggiungerete un’altitudine importante: portate con voi abiti pesanti e magari anche un impermeabile, visto che in queste zone il tempo può essere instabile;

Stai pianificando la tua vacanza a Tenerife? Compila il form per essere ricontattato!

Share it!

Comments

Articoli Collegati

Jet ski circuit tenerife toptourtenerife

Jet bike safari a Tenerife

Il safari in moto d'acqua, o meglio il jet ski safari, è un'alternativa originale ed entusiasmante rispetto ai tradizionali giri turistici per godersi Tenerife

Leggi tutto

Parascending tenerife

Il parascending a Tenerife

Tra le attività sempre più diffuse e che permette di provare brividi e di godere di meravigliosi paesaggi, c’è indubbiamente quella del parascending.

Leggi tutto

Auditorio tenerife

Auditorio di Tenerife "Adàn Martín"

Auditorio di Tenerife venne progettato dall'architetto Santiago Calatrava ed è situato a Santa Cruz è l'ideale per appassionati di musica, danza e opera.

Leggi tutto

Sign In


Don’t have an account? Contact Us